LEGO SERIOUS PLAY…i manager più performanti giocano a LEGO!

dav

Ciao Amici,

non so voi, ma io da piccola passavo ore a giocare con il Lego!

I benefici del Lego sullo sviluppo dei bambini sono noti a tutti…ma qui vorrei raccontarvi di un Lego pensato per gli adulti, e precisamente del metodo Lego Serious Play.

Vi confesso che non ne avevo mai sentito parlare…ma un amico “molto digital”, nonchè esperto di risorse umane e marketing, mi ha parlato di due amici, Andrea Romoli e Fabrizio Faraco , super esperti del metodo LEGO serious play, invitandomi ad approfondire l’argomento!

Il metodo viene utilizzato dalle aziende, ad esempio per rafforzare lo spirito di collaborazione, per sviluppare il pensiero creativo, accelerare i processi decisionali, proprio attraverso l’utilizzo dei mattoncini Lego.

Il metodo è pensato per facilitare processi di comunicazione, generazione di pensiero creativo e strategia” (https://it.wikipedia.org/wiki/LEGO_Serious_Play).

Gli esperti spesso citano una frase di Platone che dice…”You can discover more about a person in an hour of play than in a year of conversation”…meraviglioso direi!!!😉

Ma esattamente, direte, cosa si impara grazie a questa metodologia?

Se avete voglia di approfondire l’argomento, e magari provare un corso, di seguito trovate una chiara spiegazione (non è farina del mio sacco!) fatta da Andrea Romoli…uno dei primi top digital influencer italiani (https://www.coperni.co/it/magazine/community-we-trust/andrea%20romoli%20intervista%20copernico)

Risultati immagini per andrea romoli

Cos’è Lego® Serious Play® e perché usarlo

Lego® Serious Play® è un metodo per creare strategie in tempo reale per individui, team e organizzazioni. Il metodo Lego® Serious Play® utilizza i mattoncini e gli elementi Lego® per aiutare le persone a “pensare attraverso le dita” — scatenando intuizione, ispirazione e fantasia. Il metodo si basa sulla creazione di metafore visive 3D finalizzate a rappresentare le principali questioni su cui si vuole ragionare e i possibili modi per risolverle, coinvolgendo tutti gli aspetti della dimensione umana (razionale, emozionale, istintiva) semplicemente costruendo modelli e raccontando storie su di essi (storymaking) aiutati da un facilitatore.

Utilizza i mattoncini del Lego® perché a differenza di altri strumenti che si potrebbero usare (come il disegno o la plastilina) può essere impiegato da subito (bastano pochi minuti perché tutti i partecipanti sappiano usarli, è la fase iniziale di tutti i workshop) ed è uno strumento senza memoria (una volta smontato un modello i singoli mattoncini utilizzati risultano indistinguibili dagli altri, cosa che con la plastilina, ad esempio non avviene).

Lego® Serious Play® è spesso usato in incontri e workshop, in cui vengono discussi temi complessi (come quelli interpersonali, quelli legati allo sviluppo di un team, allo sviluppo del business, a progetti di cambiamento) e dove le decisioni devono essere costruite, condivise e sostenute da tutti coloro che partecipano. Lego® Serious Play® invita tutti i partecipanti a prendere parte attiva nel processo. Il linguaggio comune — i mattoncini — tratta tutti come uguali e consente che le opinioni di tutti (in tutti i loro aspetti) siano ascoltate. Si utilizza, quindi, l’esperienza di ogni persona coinvolta, comprendendo cosa ognuno pensa del proprio lavoro e di quello degli altri. Lego® Serious Play® consente di verificare che tutti siano coinvolti al 100%, senza provare alcun tipo di stress.

Con i mattoncini Lego® si costruiscono modelli, dando loro significato attraverso il racconto (storymaking), e giocando con vari scenari possibili. Così è più facile e coinvolgente scoprire e analizzare le relazioni e le connessioni tra le persone e il loro mondo, osservare dinamiche interne ed esterne, esplorare diversi scenari ipotetici e ottenere la consapevolezza delle diverse possibilità. Tutto ciò approfondisce la comprensione, acuisce l’intuizione, e tiene insieme socialmente il gruppo che “gioca” insieme. Lego® Serious Play® consente di prendere decisioni basate su dati e informazioni concrete, esplorando nuove possibilità e allineando tutta la squadra agli obiettivi dell’organizzazione e verso una soluzione (percorso decisionale), oppure riallineando il gruppo alla visione (aziendale o interna) da cui è stata originata arricchita dal contributo di tutti i partecipanti.

La metodologia consente di raggiungere risultati eccellenti in tempi molto rapidi, come diversi casi hanno già dimostrato (a cominciare dalla Lego®, che con questo metodo uscì dalla crisi della fine degli anni ‘90).

Come Napoleone ha utilizzato i soldatini di piombo per testare le sue strategie di battaglia, così con Lego® Serious Play® si fa la stessa cosa: non solo si troveranno molteplici risposte a una (o diverse) domande, ma si sarà in grado di approfondire tutte le possibilità e le diverse opzioni.

View story at Medium.com

Che dite…proviamo a “metterci in gioco” come Napoleone?

https://www.eventbrite.com/e/il-gioco-e-la-formazione-tickets-53048194578?aff=erelexpmlt

Un abbraccio.

Sabrina

9 thoughts on “LEGO SERIOUS PLAY…i manager più performanti giocano a LEGO!”

  1. Che la costruzione di oggetti concreti liberi la mente e la fantasia è una realtà oggettiva. Da tempo realizzo idee e set personalizzati e la fase creativa contribuisce ad alleviare o a vincere la morsa dello stress!

    Liked by 1 person

    1. Guarda questo metodo mi ha incuriosito molto… Come dire mi viene da pensare che i bambini siano acuti e svegli proprio perché giocano…ovviamente anche avvantaggiati dal non avere responsabilità e preoccupazioni 😁

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s