LEGO SERIOUS PLAY…i manager più performanti giocano a LEGO!

dav

Ciao Amici,

non so voi, ma io da piccola passavo ore a giocare con il Lego!

I benefici del Lego sullo sviluppo dei bambini sono noti a tutti…ma qui vorrei raccontarvi di un Lego pensato per gli adulti, e precisamente del metodo Lego Serious Play.

Vi confesso che non ne avevo mai sentito parlare…ma un amico “molto digital”, nonchè esperto di risorse umane e marketing, mi ha parlato di due amici, Andrea Romoli e Fabrizio Faraco , super esperti del metodo LEGO serious play, invitandomi ad approfondire l’argomento!

Il metodo viene utilizzato dalle aziende, ad esempio per rafforzare lo spirito di collaborazione, per sviluppare il pensiero creativo, accelerare i processi decisionali, proprio attraverso l’utilizzo dei mattoncini Lego.

Il metodo è pensato per facilitare processi di comunicazione, generazione di pensiero creativo e strategia” (https://it.wikipedia.org/wiki/LEGO_Serious_Play).

Gli esperti spesso citano una frase di Platone che dice…”You can discover more about a person in an hour of play than in a year of conversation”…meraviglioso direi!!!😉

Ma esattamente, direte, cosa si impara grazie a questa metodologia?

Se avete voglia di approfondire l’argomento, e magari provare un corso, di seguito trovate una chiara spiegazione (non è farina del mio sacco!) fatta da Andrea Romoli…uno dei primi top digital influencer italiani (https://www.coperni.co/it/magazine/community-we-trust/andrea%20romoli%20intervista%20copernico)

Risultati immagini per andrea romoli

Cos’è Lego® Serious Play® e perché usarlo

Lego® Serious Play® è un metodo per creare strategie in tempo reale per individui, team e organizzazioni. Il metodo Lego® Serious Play® utilizza i mattoncini e gli elementi Lego® per aiutare le persone a “pensare attraverso le dita” — scatenando intuizione, ispirazione e fantasia. Il metodo si basa sulla creazione di metafore visive 3D finalizzate a rappresentare le principali questioni su cui si vuole ragionare e i possibili modi per risolverle, coinvolgendo tutti gli aspetti della dimensione umana (razionale, emozionale, istintiva) semplicemente costruendo modelli e raccontando storie su di essi (storymaking) aiutati da un facilitatore.

Utilizza i mattoncini del Lego® perché a differenza di altri strumenti che si potrebbero usare (come il disegno o la plastilina) può essere impiegato da subito (bastano pochi minuti perché tutti i partecipanti sappiano usarli, è la fase iniziale di tutti i workshop) ed è uno strumento senza memoria (una volta smontato un modello i singoli mattoncini utilizzati risultano indistinguibili dagli altri, cosa che con la plastilina, ad esempio non avviene).

Lego® Serious Play® è spesso usato in incontri e workshop, in cui vengono discussi temi complessi (come quelli interpersonali, quelli legati allo sviluppo di un team, allo sviluppo del business, a progetti di cambiamento) e dove le decisioni devono essere costruite, condivise e sostenute da tutti coloro che partecipano. Lego® Serious Play® invita tutti i partecipanti a prendere parte attiva nel processo. Il linguaggio comune — i mattoncini — tratta tutti come uguali e consente che le opinioni di tutti (in tutti i loro aspetti) siano ascoltate. Si utilizza, quindi, l’esperienza di ogni persona coinvolta, comprendendo cosa ognuno pensa del proprio lavoro e di quello degli altri. Lego® Serious Play® consente di verificare che tutti siano coinvolti al 100%, senza provare alcun tipo di stress.

Con i mattoncini Lego® si costruiscono modelli, dando loro significato attraverso il racconto (storymaking), e giocando con vari scenari possibili. Così è più facile e coinvolgente scoprire e analizzare le relazioni e le connessioni tra le persone e il loro mondo, osservare dinamiche interne ed esterne, esplorare diversi scenari ipotetici e ottenere la consapevolezza delle diverse possibilità. Tutto ciò approfondisce la comprensione, acuisce l’intuizione, e tiene insieme socialmente il gruppo che “gioca” insieme. Lego® Serious Play® consente di prendere decisioni basate su dati e informazioni concrete, esplorando nuove possibilità e allineando tutta la squadra agli obiettivi dell’organizzazione e verso una soluzione (percorso decisionale), oppure riallineando il gruppo alla visione (aziendale o interna) da cui è stata originata arricchita dal contributo di tutti i partecipanti.

La metodologia consente di raggiungere risultati eccellenti in tempi molto rapidi, come diversi casi hanno già dimostrato (a cominciare dalla Lego®, che con questo metodo uscì dalla crisi della fine degli anni ‘90).

Come Napoleone ha utilizzato i soldatini di piombo per testare le sue strategie di battaglia, così con Lego® Serious Play® si fa la stessa cosa: non solo si troveranno molteplici risposte a una (o diverse) domande, ma si sarà in grado di approfondire tutte le possibilità e le diverse opzioni.

View at Medium.com

Che dite…proviamo a “metterci in gioco” come Napoleone?

https://www.eventbrite.com/e/il-gioco-e-la-formazione-tickets-53048194578?aff=erelexpmlt

Un abbraccio.

Sabrina

Migliorarsi sul lavoro: aboliamo questi 7 atteggiamenti!

Ciao amici…alla fine sono tornata alla vecchia versione per scrivere (scusate lo sfogo del precedente articolo…ero demoralizzata)…è vero, le novità sono sempre migliorative, ma al momento non ho la testa per imparare il nuovo metodo!

Oggi vorrei condividere con voi questi consigli che ho trovato sul web (fonte totalfreedom.it)…io mi ci trovo in molti punti.

Trattasi di errori che spesso, in buona fede, commettiamo ogni giorno nel cercare di fare al meglio il nostro lavoro, in particolar modo se si è in proprio, ma anche nel proprio “giardinetto” di doveri se si è in un team.

Io pecco clamorosamente sui punti 1, 4 e 7…e voi?

Buona giornata e buona settimana!

Laura

20181125_145126.jpg

20181125_145138.jpg

20181125_145152.jpg

20181125_145213.jpg

20181125_145228.jpg

20181125_192550.jpg

20181125_125628.jpg

20181125_192225.jpg

Ma cosa combina wordpress?

Ragazzi…che amarezza.

Stamattina ero galvanizzata, volevo scrivere e allegare foto e video girati da me…avevo una bella idea.

Cerco di elaborare il tutto e mi trovo un editor nuovo, non mi ci trovo, non riesco ad inserire allegati…è lentissimo e 3 volte su 4 si chiude la pagina a metà.

Odio le sorprese non preventivate.

Questo scherzetto mi innervosisce parecchio.

Odio non poter fare e non riuscire.

Mi spiace caro WordPress…di certo imparerò ma per ora non riesco a fare nulla. Spero che io e Sabry risolveremo presto.

Anche voi siete nelle pezze come noi?

Fatemi sapere…baci Laura 

CHE DELUSIONE

Per farvi volare con la mente e il cuore a NYC!

…3, 2, 1…si vola e viaaaaaa!

Vi avevo promesso cartoline dal mio viaggio…eh voilà!

Non voglio annoiarvi con mille consigli e dritte che il web fornisce sapientemente e in maniera più che esaustiva…solo trasmettervi la magia di questa metropoli così attiva, in piena e continua trasformazione, multietnica, all’avanguardia, eccessiva e strepitosa.

New York è lei…è così…va vissuta, annusata, assaporata…divorata con gli occhi e battuta con migliaia di passi a naso all’insù.

Sono foto fatte così, girando…senza filtri, senza programmazione, scattate dal taxi boat o ferma ad un semaforo mentre fiumi di gente ti spintonano a destra e sinistra per correre via.

Sono foto di mie, estasiata da questa città pazzesca. Per voi.

Laura❤

20181118_20133520181118_09494020181118_10051920181118_17414820181118_18464120181118_20054020181118_20203120181118_10154920181118_20041420181118_20130720181118_11431720181118_19470820181118_10183820181118_09501020181118_17443520181118_10183020181118_18393520181118_18405520181118_09590020181118_11194420181118_10515220181118_11354220181118_095908

20181119_19174020181119_191908

20181120_20575520181120_15300020181120_15191320181120_15273720181120_09524820181120_17280120181120_09505620181120_15214620181120_15220220181120_100549

Bla bla…Yoga del sorriso 😆!

Ciao Amici,

lo sapete che lo yoga del sorriso può cambiare il nostro umore in 10 minuti?

Provare per credere…guardate questo video!

Sembra che 10 minuti di yoga della risata apportino degli incredibili benefici per il nostro organismo, tra i quali la riduzione dello stress sia fisico che mentale.

I benefici sarebbero anche a livello lavorativo, in quanto ridere aumenterebbe le riserve di ossigeno nel cervello e nel corpo, e di conseguenza diventiamo più efficienti (mi raccomando ditelo ai vostri capi se vi guardano in cagnesco quando ridacchiate tra colleghi in orario di lavoro 😜)…

https://www.ilsole24ore.com/art/moda/2018-06-18/meno-stress-e-piu-energia-arriva-yoga-sorriso-163839.shtml?uuid=AEB4xa5E&refresh_ce=1

E the last but not the list…noi proviamo anche lo yoga del viso…per prevenire le rughe.

https://www.elle.com/it/bellezza-beauty/viso/g287/yoga-viso-5-esercizi-antiruge-meglio-della-ginnastica-facciale/

Sono delle piacevoli abitudini, a costo zero, che dite…attacchiamo un post it in bagno per iniziare la mattina davanti allo specchio 😁😆😵😐🙂?

Scatenate il vostro ormone della felicità 🔝🔝😍!!!

Laura & Sabrina

Ciao a tutti…io me ne vado!

20181115_070935.jpg

…Ve lo avevo raccontato…sto partendo proprio a minuti per New York!

Lascio a casa i miei 2 bambini (mia figlia e mio marito)  per 5 giorni e…via! Li lascio fare…vediamo cosa trovo al rientro: non ho organizzato tutto al dettaglio come in prima battuta avevo pensato di fare. Di necessità virtù, se la caveranno benissimo.

Un pò di lavoro e un pò di turismo, shopping, magia newyorchese e qualche giorno di vero stacco dalla routine.

Vi delizierò di foto e reportage…qui e anche sulla nostra pagina instagram [visitatela! @theblablachain]…con voi per qualche giorno ci sarà Sabry!

A presto amici, parto entusiasta!

Volo a sentirmi un pò Carrie di Sex and the city…sempre che la tempesta di neve di ieri a NYC non mi rovini i piani!😉

Laura