S.o.s. maglia prediletta infeltrita!

20181220_191809.jpg

 

Ebbene si.

Lunedì la mia maglia preferita ha pensato bene di nascondersi in mezzo ad altri panni e finire nel lavaggio selvaggio del cotone a 60° .

Inebetita ho chiesto a mia suocera un aiuto; lei mi ha parlato di strani magheggi con l’aceto, che però sono rischiosi (dice lei) e poi lasciano il tessuto spesso maleodorante per tempo.

NO grazie…

Corro sul web, il sito casaorganizzata.com per me è quasi un mantra…ragazzi, ora posso dirlo…maglia salvata!

Solo se la si analizza al microscopio si capisce che c’è una leggera ombra di infeltrimento, ma non è da buttare e si può portare benissimo!

Condivido per chi ne avesse prima o poi bisogno…o per chi come me non ha il dna della perfetta donna di casa e ne combina una ogni 2×3!

Buona lettura! A presto, Laura

 

20181220_185349.jpg

20181220_185406.jpg

20181220_185431.jpg

20181220_185449.jpg

20181220_185513.jpg

20181220_18553220181220_185715

20181220_185637.jpg

20181220_185656.jpg

Con un pizzico di orgoglio…

Amiche ed amici, il presepe di carta di libri eseguito dalla classe dei nostri bimbi (alunni e genitori), di cui già vi abbiamo detto in precedenza, è stato notato per la sua originalità…e la rivista OGGI on-line ne ha parlato!

http://www.oggi.it/famiglia/bambini/2018/12/18/un-presepe-di-libri-in-una-scuola-di-milano/

Evviva!👏👏👏

Buona giornata a tutti!

Laura & Sabrina

 

Lo dice anche il Sole 24 Ore…Milan l’è on gran Milan

IMG_20181215_120620.jpg

Ciao Amici,

essendo di Milano gongoliamo un po’😜!!!

Perché, direte?

Perchèèè (con la e aperta milanese) per la prima volta Milano è stata incoronata la provincia di Italia dove si vive meglio.

Finanza, shopping…e qualità della vita!

Lo dice la classifica fatta dal Sole 24 Ore, non lo diciamo noi 😉.

http://www.milanotoday.it/attualita/classifica-sole-24-ore.html

Un baciotto.

Laura & Sabrina

IMG_20180907_174925_1.jpg

IMG_20180719_163606.jpg

(ph Sabrina)

Un bla bla per essere fashion anche con il freddo polare❄❄

_Piumino Colmar 100 Grammi Senza Collo Blu Navy Donna Economici  2220_LRG.jpg

(immagine tratta dal web)

Ciao ragazzi,

molte piccole astuzie di cui vi parliamo le impariamo per caso, facendo due chiacchiere tra amici…il Blablachain vive molto di questo!

Beh vogliamo darvi una dritta veloce, dedicata soprattutto a noi donne, per affrontare il freddo…con stile.

All’uscita dalla scuola dei nostri figli, una mamma è arrivata con un cappottino delizioso, sciancrato, blu…stava divinamente!

Il fatto è che io e Laura, e dato il freddo non solo noi, eravamo invece infagottate tipo Polo Nord…con un giaccone che ci rendeva più tonde dell’Omino Michelin!!!

La domanda è nata spontanea…ma come faceva questa ragazza ad avere addosso solo un cappottino…con il freddo milanese di dicembre?

Il segreto ci è stato svelato con orgoglio dalla mamma fashion 😏🔝🔝!

Sotto il cappottino aveva un leggerissimo micro piumino 100 grammi molto aderente, praticamente impercettibile sotto il cappotto, che creava calore…senza infagottare.

Inutile dire che siamo corse a comprarne uno. Abbiamo provato…funzionale alla grande!!!

Magari molte di voi il trucchetto lo conoscevano…ma nel dubbio noi lo diffondiamo💖

Un abbraccio.

Laura & Sabrina

Mi metto alla prova!

20181215_09560220181215_095617

Ciao amici, quante volte abbiamo fatto nostre frasi motivazionali grintose e piene di positività?

Mille.

Anche noi, nei mesi qui sul blog, ne abbiamo pubblicate alcune che abbiamo trovato carine, non viste, non banali.

Certo però, dalla teoria alla pratica ne passa. Un esempio…settimana scorsa, al mio terzo giorno di sci (sono decisamente appassionata di giornate sulle piste), con tanto di stagionale pagato come ogni anno, ho pensato bene di fare una caduta cretina e lesionarmi il legamento crociato del ginocchio destro.

Ottimo.

Stampelle per 25 giorni, ginnastica, ghiaccio, dolore, difficoltà a fare QUALSIASI COSA (prendere i mezzi, fare una doccia, sistemare casa…).

Non voglio annoiarvi ma avete capito. Nulla di grave certo, i problemi veri sono altri e concordo al 100%, però al momento un minimo di scoramento viene. Quando lavori come una pazza tutto l’anno, corri ogni giorno per lavoro, marito, figli, casa ecc. ecc non vorresti che le tue vacanze, tanto attese, siano da passare in casa, a fare esercizi mentre gli altri mangiano al rifugio polenta, brasato e vino rosso.

Questi sono i pensieri dei primi 3/4 giorni, quando vedi che i tuoi colleghi anziché darti una mano litigano pur di non fare quella piccole cose che, lavorando da casa PER NON ESSERE UN PESO non puoi materialmente fare (cosa peraltro non dovuta ma fatta di mia sponte), o incontri “amici”o pseudo tali ai quali non frega niente di niente e ti congedano sorridendo con un “ti vedo in gamba, peccato, scusa sono di fretta”.

Ecco. Giungo alla morale alla fine dello sfogo (scusate).

Io ora sono nella mia bella casetta in Valmalenco, al caldo di una stufa mentre tengo il ghiaccio sul ginocchio e mi dedico al blog. Fuori vedo le mie amiche montagne e le nuvole che passano e il cuore si riempie di pace. So che tra meno di un mese camminerò come prima e pertanto  sono molto fortunata.

Questo piccolo imprevisto mi ha dato una grande opportunità che prima non vedevo.  Capire su chi contare, capire chi vale davvero, capire che ci sono alternative e giorni felici anche se tutto non va come vorresti.

Capire che i problemi, quelli veri, spesso non sono le difficoltà che incontri. Quelle sono, appunto, difficoltà e come tali hanno una soluzione. E bisogna focalizzarsi sull’obbiettivo finale.

Aspetterò mia figlia dai suoi allenamenti di sci con una cioccolata e la partita a Monopoli che le ho promesso. Parlerò al cellulare con la mia amica Sabrina che è un tesoro e mi sostiene sempre, e rideremo come sempre. Mio marito mi racconterà le novità della Valle e magari mi porterà poi a mangiare qualcosa fuori.

Mi pare già moltissimo.

Vi mando un abbraccio grande. Laura

20181103_170449.jpg

(Le amiche montagne, dalla finestra del salotto)